Un invito a cena

Da qualche giorno, caro lettore, girano per la ridente Senago degli inviti a cena. Tu penserai alle solite cene di autofinanziamento, con quelle grandi tavolate sotto i tendoni e il cibo non sempre buonissimo, no non è così. Un candidato sindaco approfittando del clima politico nostrano, in cui ognuno cerca di mangiare più che può, ha chiesto ai suoi elettori di invitarlo a cena. Caro lettore, mi correggo non girano inviti, ma autoinviti. E perché mai quell’uomo sta cercando un caldo focolare dove gustare specialità caserecce? Sarà forse un cultore della buona cucina italia? Vuole conoscere i gusti culinari dei suoi concittadini? Vende padelle e pentole e ha intenzione di farle provare alle famiglie di Senago? No, caro amico, vuole far leggere il suo programma… Questo nostro aspirante politico è così sicuro di sé, che addirittura chiede alle famiglie di invitare il “futuro sindaco di Senago”.
Amico mio caro, ti do proprio  ragione la nostra è una politica basata sul “magna magna”: tra una pasta all’Amatriciana e un buon arrosto si parla di PGT, ambiente e scuola pubblica, e dopo il dessert si può sempre decidere di parlare di campi nomadi…
Sai mi viene in mente una bella poesia, di un autore di cui non ricordo il nome, me ne aveva parlato un saggio ed erudito amico, che l’ha riscoperta nell’ultima pagina di un piccolo manoscritto. Non so se sia autentica, ti scrivo ora la traduzione, quando la leggerai penserai subito che fa al caso nostro:

Cenerai bene da me caro candidato,
che ti sei autoinvitato,
se porterai con te un corposo programma elettorale
e non senza una bella dose di promesse,
punti, scadenze, prole e discorsoni.
Bene, caro mio, se ci saranno queste cose
sarà proprio una bella cena.
Ti prego non mangiar troppo,
sai in questo momento di crisi
il borsello del tuo elettore è pieno di ragnatele…
Al contrario non adombrarti
se non avrai il  mio voto
anche se sappiamo tutti,
che sei venuto per quello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...