Unioni civili a Milano: e Senago?

Da oggi, 18 settembre 2012, a Milano sono iniziate le registrazioni delle unioni civili.

Il numero 1 del Registro è costituito dall’unione civile di Paolo Hutter,  storico militante per i diritti civili degli omosessuali ed il suo compagno di vita, Paolo Oddi.

Sono state accettate, per le unioni civili del Comune di Milano, già 105 prenotazioni e di queste 72 sono di coppie eterosessuali.

L’inizio delle attività del Registro delle unioni civili a Milano segue ormai di un anno e mezzo quello del Comune di Torino.

Si tratta, come ha affermato Pierfrancesco Maiorino, assessore ai servizi sociali del capoluogo lombardo, di un provvedimento non solo simbolico, che riconosce alle coppie di fatto benefici sociali, quali l’assegnazione di abitazioni e, previo accordo con l’ASL, la possibilità di assistenza ospedaliera reciproca non clandestina, per i componenti della coppia riconosciuta dal Registro.

Senago si è dotata, come Milano, di un’amministrazione comunale avanzata ed attenta ai bisogni sociali. Occorre dunque che, come il vicinissimo capoluogo, si doti, non in tempi lunghi, di un Registro per le unioni civili.

E’ certamente un segno di civiltà riconoscere ufficialmente l’unione, “basata su vincolo affettivo” (così recita la formula usata dal Comune di Milano), di persone che si amano e che potranno smettere di essere clandestini, di dover provare vergogna per il solo desiderio di condividere la vita.

Non si tratta tuttavia solo di una dichiarazione di principio, di un atto simbolico. Si tratta di garantire diritti civili sia a chi sceglie di non sposarsi sia a chi non può farlo.

Occorre una legge nazionale, come quelle di di cui si sono dotati numerosi Paesi europei: ma si può già cominciare, a partire dalla comunità locale, a far avanzare i livelli di civiltà.

Milano lo ha fatto. Torino lo ha fatto.

Quanto dovranno aspettare i cittadini di Senago perché anche nella nostra città vengano riconosciuti i diritti che Milano riconosce?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...