Una Ludoteca anche Senago: non è così impossibile!

Nel programma della coalizione politica che governa Senago, nel capitolo “politiche per la famiglia”, compare l’idea della creazione di una ludoteca.

Curioso che la ludoteca non compaia nel capitolo “politiche educative”: ma c’è comunque da essere lieti che sia stata prevista come “occasione di gioco e di incontro tra i più piccoli” (così si legge nel documento).

La ludoteca è uno spazio educativo in cui i bambini di età scolare o prescolare possono sperimentare le relazioni, la propria creatività, l’autonomia. E’ un luogo di crescita.

A Senago è esistita una ludoteca che poi è stata chiusa a causa delle difficoltà economiche del Comune e della scarsa frequenza. Nella zona, ad una ad una, poi sono state chiuse altre ludoteche pubbliche (Paderno, Garbagnate) per motivi innanzitutto economici. Resiste solo, da qualche anno a questa parte, la ludoteca di Limbiate, rimasta aperta nonostante dolorosi tagli ed inevitabili compromessi. Resiste ed esiste: ma perché Senago non può permettersela?

Oggi, in tempo di crisi, sacrifici ed austerità, può apparire una sorta di sacrilegio chiedere la riapertura di un servizio. Eppure l’idea di riaprire una ludoteca è contenuta nel programma di governo della Giunta Fois. E’ una buona idea perché investire sull’infanzia vuol dire investire sul futuro. Perché migliorare le condizioni di vita dei nostri bambini vale la pena di fare qualche sacrificio in più: non si risparmia sull’educazione, non si risparmia sui bambini. Una mamma saggia ed avveduta ebbe a dire che, quando in una famiglia ci si trova in ristrettezze economiche, si “taglia” su tutto, tranne che sui bambini. Che sono il primo bene comune di ogni gruppo sociale.

Questo i cittadini si aspettano, dall’Amministrazione Comunale di Senago.

Sui modi, sulle risorse, si può discutere. Si può andare a chiedere all’Amministrazione Comunale di Limbiate come faccia a tenere aperto un servizio; a chi lo gestisce, a come faccia a farlo funzionare.

A Senago c’è chi spera che non trascorrano inutilmente gli anni di Amministrazione di centrosinistra e che, dopo una fase di studio, si riapra la possibilità, anche per i bambini di Senago, di giocare insieme, in un ambiente protetto, sotto la guida di personale esperto e diventare grandi nel migliore dei modi.

Speriamo che nel programma di governo la parola “ludoteca” non sia stata gettata lì, così per dire. Speriamo che abbiano fatto sul serio.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...